Kiilto sviluppa un nuovo adesivo interamente riciclabile per l’industria delle costruzioni

KIILTO

Kiilto, società finlandese che vanta più di 100 anni di esperienza nella produzione di soluzioni per importanti industrie chimiche internazionali presenta un nuovo adesivo di grande impatto innovativo. Esso rende riciclabili, ad esempio, i prodotti di scarto dell’area delle costruzioni e delle ristrutturazioni contribuendo a rendere più sostenibili l’ambiente generale delle costruzioni.
Questa società ha rivoluzionato l’industria delle costruzioni e della ristrutturazione con il lancio della soluzione Debonding on Demand (rimuovere il legame su richiesta), la prima di questo genere. L’innovazione riduce in modo significativo l’impronta di carbonio causata dagli ambienti delle costruzioni in quanto i materiali incollati possono essere separati gli uni dagli altri utilizzando per esempio il calore e rendendo riciclabili i prodotti di scarto delle demolizioni. La colla impiegata nell’area delle costruzioni e delle ristrutturazioni era simile a un incollaggio a catena che non poteva essere “aperta” in nessun modo. Questa innovazione si è rivelata impossibile finora.
“In termini più semplici, quando un adesivo tradizionale essicca e indurisce, forma una robusta catena molecolare, simile alle maglie di una catena utilizzata per bloccare la bicicletta a un lampione. La catena lega i materiali e difficilmente si rompe. Grazie all’innovazione chimica dell’azienda, i legami possono essere per la prima volta disattivati in modo controllato. In questo modo sarà possibile incrementare il grado di riciclo degli elementi di costruzione e di ristrutturazione”, ha affermato Raija Polvinen, CEO di Kiilto.
Ad esempio, in un’attività di ristrutturazione di un bagno, non sarà più necessario rompere le superfici fino al livello dello strato di gesso. Grazie al metodo della rimozione del legame, la malta può essere rimossa in maniera controllata e anche le mattonelle rimangono integre e adatte ad un secondo utilizzo. Il materiale di stuccatura viene svuotato e restituito alla società per le operazioni di riciclo
“Quel che alimenta il mio stupore è la serie molto estesa di applicazioni che questa innovazione offre agli ambienti delle costruzioni, ben oltre le strutture edili. Innumerevoli prodotti della nostra vita quotidiana, come i mobili di arredamento, le automobili, gli aeroplani e le strumentazioni elettroniche non sono realizzabili senza gli adesivi e da qui nasce la grande sfida della riciclabilità. La soluzione Debonding on Demand (sciogliere del legame su richiesta) ha il potenziale di permettere le operazioni di riciclo in tutti i contesti operativi e oltre”, ha aggiunto con entusiasmo Polvinen.

Sciogliere un legame su richiesta è solo l’inizio dell’evoluzione dell’impatto sull’ecosistema.
Una rivoluzione non può esistere da sola e questo è il motivo per cui Kiilto è alla ricerca di partner che collaborino nella creazione e commercializzazione di un numero superiore di queste soluzioni sostenibili, produttive, ecologiche e riciclabili.
“Grazie a questi ecosistemi cooperativi, aspiriamo a un futuro più ecologico e più sostenibile. Le innovazioni che riducono il carico sull’ambiente non solo contribuiscono alla realizzazione di nuove produzioni, ma offrono anche all’industria intera l’opportunità di svilupparsi in modo sostenibile. Insieme possiamo rivoluzionare gli “ambienti edili”, ha concluso Raija Polvinen”.

SCARICA ARTICOLO IN PDF