Socomore entra nel mercato dei sigillanti aeronautici con l’acquisizione della società tatunitense Flamemaster

SOCOMORE

Socomore ha annunciato un accordo per l’acquisizione del 75% di Flamemaster Corporation, fornitore indipendente di sigillanti aeronautici, per applicazioni su fusoliera, serbatoio del carburante, porte di accesso e parabrezza. In linea con la sua ambizione strategica, l’azienda sta rafforzando il proprio portafoglio di prodotti “Flyable” per l’industria OEM ad uso civile e militare in Nord America, nonché per il mercato MRO. Con questa acquisizione l’azienda è ora in grado di offrire una gamma più ampia di soluzioni al mercato europeo, con sigillanti che completano le sue gamme già esistenti: Preparazione, protezione e trattamento delle superfici – Rivestimenti – Controlli non distruttivi – Tracciabilità di materiali e soluzioni. Questa fusione consentirà a Flamemaster di sviluppare una nuova crescita in Europa e in Asia, grazie alle sinergie che nasceranno. Le due aziende lavorano insieme già da settembre 2019, da quando hanno firmato un JDA (Joint Development Agreement) per lo sviluppo di prodotti innovativi, conformi al REACH e HSE. Questo Accordo Congiunto di Sviluppo è stato accompagnato da un graduale aumento di capitale (27% all’inizio del 2023) per raggiungere il 75% a luglio. Questa collaborazione continua con lo sviluppo della capacità produttiva industriale (miscelazione, confezionamento, controllo qualità) presso lo stabilimento Socomore a Elven, in Bretagna.
Con questa acquisizione, l’azienda conta oggi 400 dipendenti (di cui 40 dipendenti Flamemaster) realizzando un fatturato di circa 100 milioni di euro nel 2023, di cui il 50% in Europa, il 40% in Nord America e il 10% nel resto del mondo.
Frédéric Lescure, CEO di Socomore spiega: “Sono lieto di annunciare questo ultimo aumento di capitale e l’acquisizione di una quota di maggioranza in Flamemaster, nostro partner da ormai 5 anni. Questa acquisizione contribuirà alle sinergie nello sviluppo dei prodotti, nelle vendite e nella produzione sia nel Nord America che in Europa. Non vedo l’ora di accogliere nel nostro Gruppo il loro team, un’azienda di lunga data e molto apprezzata nel mercato statunitense relativo alla difesa. Flamemaster è la 14a acquisizione del Gruppo Socomore e l’ottava in Nord America che contribuisce alla crescita complessiva del Gruppo ed è perfettamente in linea con la nostra ambizione strategica e la nostra ragion d’essere”.
Josh Mazin, CEO Flamemaster: “Dopo 39 anni sotto la gestione di mio padre Joseph, ho assunto la direzione dell’azienda mesi fa, e da tempo cercavamo un partner strategico per continuare il nostro sviluppo tecnico e commerciale. Conosciamo Frédéric Lescure da 8 anni con il quale condividiamo valori comuni. Siamo lieti di questa fusione e di creare un gruppo dinamico e innovativo, per continuare l’avventura dei sigillanti nel settore aeronautico”.

SCARICA ARTICOLO IN PDF